L'interrogatorio pubblico di Di Pietro a Bettino Craxi nel processo Cusani Скачать

Отправить друзьям
Добавить
  • 9 янв. 2016 г.

Комментарии

  • Andrea Capozzo
    Andrea Capozzo 8 месяцев назад

    La dialettica e la proprietà di linguaggio era ineccepibile. I discorsi politici dei tempi nostri sembrano invece discorsi da osteria....

  • Filippo Fiorito
    Filippo Fiorito 8 месяцев назад

    Hanno sacrificato uno per salvare tutti gli altri che tuttora sono in parlamento e hanno le mani in pasta nella merda.

  • 11 358
    11 358 8 месяцев назад

    Ascoltate la lingua, l'italiano, cazzo. Sentite con che italiano parla Craxi. La lingua, la capacità linguistica. La retorica. Quanto rimpiango la prima repubblica, quando i politici erano intellettuali!

  • gimomake
    gimomake 8 месяцев назад

    Il suo tono vocale, la sua dialettica, il suo sguardo un po' intimidatorio... era una cosa allucinante quest'uomo. Dopo di lui il vuoto...

  • D M
    D M 2 года назад

    Non era un santo però... Uno spessore culturale a cui, purtroppo, ci siamo disabituati.

  • Gioachino Lorelli
    Gioachino Lorelli 1 месяц назад

    Certo che come proprietà di linguaggio, dialettica e capacità di argomentare, DiPietro è sepolto da Bettino. Non ero craxiano, ma ha pagato per tutti. Indubbiamente una figura politica di dimensioni straordinarie.

  • maynard ***
    maynard *** 8 месяцев назад

    È innegabile il suo carisma, che piaccia o no

  • Antonio Scherillo
    Antonio Scherillo 8 месяцев назад

    Bettino si appellava al principio de "tutti colpevoli, nessun colpevole". Io, con l'occasione e con questa testimonianza, li avrei arrestati tutti. Così come fanno con la gente comune che non ha nessun potere.

  • Tazio Sassetti
    Tazio Sassetti 8 месяцев назад

    L’unica cosa che “mani pulite” riuscì a fare fu far diventare di Pietro onorevole. Poi tutto è rimasto com’era.tutti corrotti e ladroni

  • Mortebianca
    Mortebianca 8 месяцев назад

    "Sì ha fatto cose terribili, però....."

  • Francesco Grasso
    Francesco Grasso 7 месяцев назад

    2020: Siamo in un pericoloso periodo di revisionismo storico. In tutti i modi, facendo sponda su una attuale classe politica impreparata e poco lucida si cerca di rivalutare l'operato di Craxi e i suoi contemporanei. È una cattiva idea. Più che sorvolare sulle mazzette prese all'epoca "ampiamente compensate" da un osannato prestigio internazionale, dobbiamo chiederci cosa hanno fatto di quei soldi. Chi hanno comprato. Che sistema economico e politico ci hanno tramandato. Il debito che affama le attuali e future generazioni, chi l'ha creato? Il sistema in cui dopo 19 anni e 6 mesi si poteva andare in pensione a vita con l'ultimo stipendio (poi rivalutato e rivalutato), mentre io dovrò lavorare fino a 72 anni. Chi mai l'ha messo in campo? Il clientelismo dilagante nella pubblica amministrazione quanto nelle controllate statali e municipalizzate di cui si paga lo scotto dell'inefficienza. Gli accordi con i sindacati per cui i diritti dei nonni di oggi sono le privazioni dei loro nipoti. La prima Repubblica ci ha lasciato queste eredità ahimè perenni. "Grazie" Bettino, non ti dimenticheremo mai.. e chi se lo scorda!

  • Markus Sukram
    Markus Sukram 8 месяцев назад

    Un miliardo meglio delle oche e dei pagliacci da 4 soldi che si vedono starnazzare nelle trasmissioni "politiche" di oggi!!!

  • Alessandro Venturi
    Alessandro Venturi 8 месяцев назад

    Il riassunto della politica italiana degli anni 60-90 in dieci minuti. Mi ricordo bene. La deposizione di Craxi non fu praticamente interrotta. Se vedete le deposizioni di altri politici/industriali noterete sguardi sconvolti e spiritati, con il pool di mani pulite che li trattava come un preside può trattare degli scolaretti. Craxi fece in pratica un comizio con Di Pietro cortesissimo e rispettoso. Guardare l' interrogatori di Forlani x es. Craxi disse che la maxi tangente era una maxi balla ( parole testuali) senza essere interrotto. Uomo di spessore ma anche di una potenza inaudita.

  • SIMONE RAINERI
    SIMONE RAINERI 3 месяца назад

    Di Pietro imbarazzante...

  • Nick Nick
    Nick Nick Год назад

    Mi stavi tanto sulle palle... ma eri un gigante rispetto a questi idioti che governano ora..

  • Carmine Apostolico
    Carmine Apostolico 8 месяцев назад

    Bettino non era un delinquente come dite, ma era un vero genio della politica, era vivi e lascia vivere,non come questi pagliacci che vivono solo loro. A paragone degli attuali gli dovrebbero pulire le scarpe, vedete che diplomazia e macchina della politica.

  • Michele B.71
    Michele B.71 8 месяцев назад

    Quando dice “dall’ultimo anno tutti hanno riconosciuto che c’erano finanziamenti illeciti, e non prima”, cioè quando era impossibile non riconoscere l’evidenza dei fatti, tra quelli che negarono, c’era anche lui, Bettino Craxi. Ricordo quando accuso Mario Chiesa (il primo a essere preso in flagranza di reato) di essere un “mariolo isolato, in un sistema sano!”. Fosse stato per Craxi, avremmo avuto un capro espiatorio a pagare per tutti.

  • francesco giuseppe
    francesco giuseppe 7 месяцев назад

    Lucida descrizione del Sistema Politco di allora e, profeticamente, di quello attuale. Il passare degli anni ha soltanto favorito la crescita di ipocrisia e mediocrità

  • Bla Bla Bla
    Bla Bla Bla 5 месяцев назад

    Salvini, la Meloni e la nuova classe politica in generale sono a confronto volgari ambulanti di borgata.

  • The Troll Hunter
    The Troll Hunter Год назад (изменено)

    Un delinquente nobile. Poi sono arrivati i delinquenti pagliacci, votati da un popolo di pagliacci.